Dolce come la mia Nutella, divertente come un cucciolo di panda!

Qual è il suo animale preferito?

Quando vivevo a Roma, avevo molti pesci tropicali, dodici tartarughe e un coniglietto marrone di nome Nutella. Non sono un’amante degli animali, ma amavo il mio piccolo zoo e lo curavo quotidianamente.

Ho lasciato Nutella libera nell’appartamento e ho imparato presto quanto possa essere devastante un coniglietto. Quasi tutti i cavi elettrici sono stati rosicchiati, i morsi hanno danneggiato completamente diversi libri e due porte nuove sono state graffiate in modo irreparabile.

Tuttavia, ero relativamente tranquillo e li accettavo come effetti collaterali che speravo di veder scomparire un giorno. Come può immaginare, quel giorno non è mai arrivato.

Per rispondere alla domanda, direi che preferisco gli animali intelligenti (cioè i cani), ma adoro i cuccioli soffici, gli elefanti e i panda.

Ho cercato di prenotare una visita guidata alla nursery dei panda a Tokyo, ma in quel momento era chiusa al pubblico. Mi piacciono ancora i video di YouTube in cui le tate devono gestire piccoli e soffici panda che si divertono, si attaccano alle gambe e sono sempre pronti a giocare come bambini.

Sono così teneri e umani! Come i bambini piccoli, non si fermano mai ed è quasi impossibile rimproverarli. Ho anche visto le madri giganti (che passano la maggior parte della giornata a mangiare bambù) prendersi cura dei cuccioli, coccolandoli, proprio come fa una madre umana con i suoi bambini.

due panda bianchi e neriPurtroppo, adottare un panda è impossibile (è solo una sciocca fantasia, considerando quanto diventano grandi). Altrimenti, aggiungerei un’altra voce impossibile alla mia lista dei desideri utopici.

Vi chiederete perché non prendo un cane. Voglio essere onesto. Pur amandoli, non ho la pazienza di portarli fuori almeno due volte al giorno, con sole e pioggia. Mi conosco: questo è troppo. Ma adotterei un cucciolo se vivessi in campagna, con molti prati e spazi aperti.

Una cosa che considero un po’ sgradevole è la loro durata di vita. È abbastanza lunga per affezionarsi, ma troppo corta quando non si è molto avanti negli anni.

Ricordo ancora la scena commovente dei Griffin quando Brian morì. So che si tratta solo di un cartone animato, ma questo non significa che il suo contenuto possa essere accurato. Non credo che sarò pronto a caricarmi di un tale peso, almeno non da solo.

Sono convinto che gli animali siano molto meglio degli esseri umani che vivono insieme in pace. Tutti noi dovremmo imparare dai loro comportamenti. Cani, gatti, anatre, coniglietti, maiali, galline, polli, ecc. possono essere visti insieme, giocare, dormire, uno sdraiato sull’altro, e mai litigare con cattiveria.

Nella natura selvaggia, le regole sono diverse. Gli animali devono sopravvivere e i predatori non decidere di non uccidere le loro prede per sfamarsi. Questo fa parte del gioco, ma è molto più equo e corretto di quello che leggiamo quotidianamente nelle notizie di cronaca nera.

Alla fine, posso riassumere i miei pensieri dicendo che mi piacciono gli animali soffici e carini. In particolare, tutti quelli che capiscono facilmente gli esseri umani e mostrano emozioni e la più sincera empatia!


Foto di Giuseppe Bonaccorso e Pascal Müller


 

Condividi questa pagina: