Benvenuti envenuti nel microcosmo di Giuseppe Bonaccorso! Un luogo dove varie discipline conflagrano in un susseguirsi ininterrotto di (ri-)creazioni artistiche (musica, poesia, letteratura e filosofia).


Cerca articoli  Hai bisogno di un contenuto? Cercalo! Poesia  Vorresti poesie solo per te? Clicca qui!

Un’introduzione al mio mondo

Giuseppe Bonaccorso è un chitarrista classico e poeta che vive in Italia e lavora senza confini. Ha pubblicato diversi libri di poesia ed è stato premiato in molti concorsi.

Giuseppe Bonaccorso si è interessato alle attività creative fin dall’infanzia, quando ha iniziato a creare sculture in ceramica grazie agli insegnamenti del padre, scultore e pittore che lavorava a Caltagirone (nella meravigliosa Sicilia), famosa per i manufatti in ceramica e maiolica.

Giuseppe Bonaccorso impegnato a suonare la chitarra classica, lo strumento che meglio esprime la poesia della musica!
Giuseppe Bonaccorso (Foto del 2015-2023)

Studia e pratica musica e letteratura fin da giovane, senza trascurare gli interessi anche per argomenti scientifici e tecnici come l’informatica e i sistemi adattivi.

Filosofia di vita

Giuseppe Bonaccorso ha sempre pensato che l’eclettismo fosse la chiave per guidare qualsiasi progresso umano. Per questo motivo ha studiato anche ingegneria elettronica (incentrata su sistemi intelligenti e automazione), data science e amministrazione aziendale, concentrando il suo interesse principale sulla filosofia della mente e sull’intelligenza artificiale.

Attività artistiche di Giuseppe Bonaccorso

Nel frattempo, ha scritto diverse poesie, romanzi, saggi e best-seller tecnici. Tuttavia, la musica è rimasta sempre il suo amore più profondo, in particolare le composizioni barocche e classiche e le opere per chitarra classica.

Il suo repertorio chitarristico comprende opere classiche dal XVIII al XX secolo, tra cui Sor, Giuliani, Tarrega e Paganini, e composizioni di Bach, Scarlatti, Brouwer, Villa-Lobos e molti altri compositori contemporanei basati sul serialismo e sull’atonalità.

La poesia che più lo rappresenta è basata sulla fusione di ermetismo e simbolismo, correnti che egli riconduce a una riflessione esistenzialista su diversi aspetti della vita e sulla ricerca costante di significato.

Attraverso l’espressione artistica, dopo diverse esperienze che hanno interessato i più disparati ambiti intellettuali, Giuseppe Bonaccorso cerca costantemente quella “via d’uscita“, quel varco magico che può ridonare all’uomo la sua naturale pienezza.

Ulteriori informazioni su Giuseppe Bonaccorso

Per ulteriori informazioni, consultare anche la pagina Chi sono o esplorare Universi paralleli per accedere a tutti gli altri contenuti creati da Giuseppe Bonaccorso (in particolare Poesia italiana (IIIIII) e Racconti & Novelle). Inoltre, vi invito a seguire il Miniblog per leggere articoli relativi a musica, poesia e filosofia, pubblicati quasi giornalmente.


Articoli di tendenza


Video più recenti


Iscriviti alla newsletter settimanale

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.


Se ti piacciono i miei contenuti, puoi sempre fare una donazione per supportare la mia attività. Basta un caffè!


Share this post on:
FacebookTwitterPinterestEmail