Poesia


Erato, la musa della poesia d'amore di François Boucher

In questa pagina si trova l’indice di tutte le opere e il materiale poetico scritto da Giuseppe Bonaccorso. Esso include poesie, prosa poetica e libri di poesia. Tutte le poesie presenti in questo sito sono state rilasciate gratuitamente, anche se, talvolta, sono state pubblicate su riviste o in libri di poesia.

Poesia

    • Giobbe: Poesia ispirita alla figura biblica di Giobbe, tormentato dal dolore fisico e morale e impegnato in una relazione dialettica e conflitttuale con Dio.
    • Tiresia: Poesia esistenzialista e conflittuale ispirita al noto personaggio del mito di Edipo, narrato nella tragedia “Edipo Re” di Sofocle.
    • In principio era il Verbo: Poesia surrealista e di ispirazione esoterica, il cui fulcro è il concetto di Verbo, origine di tutto, e la sua cruda ed evanescente realtà materiale.
    • Sogno d’abitare in un borgo di casupole: Poesia ispirata agli scenari onirici di Hieronymus Bosch, ai piccoli borghi fiamminghi, durante le sere invernali, tra taverne e stradine ghiacciate.
    • Infinita nigredo: Scopri le soglie dell’infinita nigredo con poesia e una greca perfezione: un’anima che piange e ride ubriaca di un’inevitabile eternità.
    • Come il contrappeso d’un metronono: Un’inarrestabile cronostasi: scopri come l’atttimo si cela dietro un battito di metronomo e l’esistenza umana nel suo inarrestabile eterno presente.
    • Ninfe, elfi, dei e caproni: Ninfe, elfi, dei e caproni aspettano dietro le quinte. Venere ride, Pan si sfinisce, ballerine di flamenco e Polifemo. Trova ispirazione nei sogni di Ulisse. Leggi il paradiso impolverato in una poesia mitologica.
    • Ho cavalcato una bestia bianca: Una bestia bianca riconoscibile tra mille e mille mi ha portato ad una tomba accanto al fiume. La spirale ritorna per stringermi, come l’abbraccio di un psicotico. Salgo verso tempi dimenticati.
    • Scriverei di mondi mai veduti: Esplora mondi incantati e amori ineffabili in questa poesia crepuscolare. Un genere che cattura la bellezza e malinconia del tramonto e dell’alba.

Composizioni brevi

    • Quartetto di poesie brevi n.1: Quartetto di poesie brevi ed ermetiche, dal carattere onirico ed elegiaco, basate sulla contemplazione di memorie e di uno sbiadito presente.

Prosa Poetica

    • Elogio della Pioggia: Prosa poetica in forma di ode alla pioggia e al suo fascino, ai rumori e ai silenzi, alla vita nascosta tra le gocce e al punto di vista del soggetto.
    • Elogio della Nebbia: Prosa poetica ad elogio della nebbia, del suo silenzioso apparire per dissolvere i colori e le forme in un elegiaco dipinto impressionista.
    • Un orologio ticchetta: Osserva come l’orologio pulsa, come cartoni rotolano, come parole rubate riempiono un vuoto di sistole e diastole e i come canti del vento incontrano la poesia!

Libri

 

Pagina 1Pagina 2 


Considerazioni storiche e letterarie

Nel corso della storia, la poesia è stata un potente mezzo di comunicazione, consentendo alle persone di esprimere le proprie emozioni, pensieri ed esperienze in modo lirico e accattivante. Le sue origini possono essere fatte risalire all’antichità, con antiche civiltà come i Sumeri, gli Egizi e i Greci che gettarono le basi per la tradizione poetica.

Nell’antica Mesopotamia, i Sumeri componevano inni e lamenti per onorare i loro dei e dee. Queste composizioni poetiche venivano recitate principalmente durante cerimonie e rituali religiosi. Allo stesso modo, gli egiziani usavano la poesia per lodare i loro faraoni e commemorare eventi importanti. Le loro opere poetiche ruotavano spesso attorno a temi dell’amore, della natura e dell’aldilà.

Tuttavia furono gli antichi greci a dare un contributo significativo allo sviluppo e alla diffusione della poesia. Poeti famosi come Omero, Esiodo e Saffo crearono narrazioni epiche, poemi didattici e versi lirici che divennero la base della tradizione poetica occidentale. I poemi epici di Omero, “L’Iliade”; e “L’Odissea”, hanno fornito un modello per la narrazione e hanno influenzato innumerevoli poeti nel corso dei secoli.

Omero, il poeta autore delle più importanti poesie greche in un dipinto di Jean-Baptiste A. Leloir
Omero, il poeta autore dei più importanti componimenti poetici greci in un dipinto di Jean-Baptiste A. Leloir

Col passare del tempo, la poesia cominciò a diffondersi oltre i suoi confini geografici iniziali. Con l’espansione degli imperi, delle rotte commerciali e degli scambi culturali, le tradizioni poetiche si sono fatte strada in diverse regioni del mondo. L’età dell’oro islamica, ad esempio, vide l’ascesa della poesia araba, con poeti rinomati come Rumi e Hafiz che ottennero riconoscimenti per i loro versi mistici e toccanti.

Nell’Asia orientale fiorì la poesia cinese e giapponese, con forme come haiku e tanka che divennero popolari. Queste poesie concise ed evocative catturano la bellezza della natura e i momenti fugaci dell’esistenza umana. In India, l’antica poesia sanscrita, come il Rigveda e il Mahabharata, ha preservato le ricche tradizioni mitologiche e filosofiche del paese.

La diffusione della poesia continuò durante l’era dell’esplorazione e della colonizzazione europea. Forme poetiche di culture diverse si sono fuse, dando vita a stili poetici unici. Il movimento romantico del XVIII e XIX secolo, ad esempio, portò avanti una nuova ondata di poesia che celebrava l’individualismo, la natura e l’immaginazione.

Oggi la poesia rimane una forma d’arte vibrante, che trascende le barriere linguistiche e culturali. Dalle opere di Pablo Neruda in Sud America agli haiku di Matsuo Basho in Giappone, la poesia continua ad evolversi e ad adattarsi ai tempi che cambiano. Serve come mezzo senza tempo per l’espressione di sé, il commento sociale e la connessione emotiva.

In conclusione, l’origine della poesia può essere fatta risalire alle antiche civiltà, dove serviva come mezzo di devozione religiosa, narrazione ed espressione culturale. Nel corso del tempo, la poesia si è diffusa in varie aree geografiche, con culture diverse che hanno adottato e adattato forme poetiche per riflettere le loro prospettive ed esperienze uniche. Il viaggio della poesia continua a svolgersi, intrecciando i fili delle emozioni e dell’immaginazione umana in tutto il mondo.


  Se apprezzi il mio lavoro, puoi sempre fare una donazione per sostenere la mia attività! E’ sufficiente un caffè!


Condividi questa pagina: